Testimonianza di suor Emmanuel Maillard: dall'abominio dell'esoterismo a Cristo

La storia che voglio condividere con voi tutti oggi è piuttosto la storia della misericordia di Dio nella mia vita. Come giovane ero una cattolica, anche praticante però la Bibbia non l’avevo veramente conosciuta e siccome volevo vivere, volevo scoprire il mondo, volevo avere una vita bella, ho incontrato una persona che mi ha iniziata allo spiritismo dell’occulto.

Qualche anno dopo ho praticato la divinazione e l’astrologia con queste persone. Una volta sono andata in India, era nel ’72, avevo ventiquattro anni, da un astrologo molto famoso, molto conosciuto a New Delhi e lui mi ha fatto quella cosa che si chiama carta astrale. Io credevo in Dio, che era il maestro, il creatore, che aveva tutto nelle sue mani, ma l’astrologo mi provava che tutte le cose della mia vita dipendevano da queste cose nel cielo, cose fredde, senza personalità, senza legame, senza calore, senza affetto.

Allora una grande angoscia è entrata nel mio cuore e sono caduta in una certa paura, in una certa disperazione. Un giorno mia sorella mi vede in uno stato disperato e mi dice: “Domani è la Pentecoste, vieni con noi, c’è un gruppo di preghiera che ho trovato da poco, ma loro sono fantastici, hanno una tale gioia!”. Io le risposi: “Troppo tardi, il tuo Spirito Santo non può più niente per me, sono finita.”. La notte per me è stata un inferno, una tortura al punto che al mattino ho fatto un’ultima preghiera e ho detto: “Ecco, Signore, è arrivato il mio ultimo giorno sulle terra, ti dico che alle cinque non ci sarò più. Mi ammazzo.” E ho pensato – Forse è meglio che vada lì a vedere mia sorella in questo posto così non sarò da sola. Arrivo lì e cosa trovo? Un posto con una trentina di persone ma… una gioia, un sorriso, un amore, una tenerezza… A un certo momento arriva una persona dicendo: “Fratelli e sorelle, in mezzo a noi c’è una persona che va verso la morte, ma questa persona ha fatto un cammino sbagliato, nel campo di satana facendo spiritismo, astrologia, divinazione, ma questa persona, Gesù può salvarla.”


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here