Stati Uniti: un’ostia consacrata sanguina in una chiesa di Salt Lake City

Secondo vari resoconti sui mezzi di comunicazione locali, la diocesi di Salt Lake City (Utah, Stati Uniti) sta compiendo un’indagine su un possibile miracolo avvenuto nella chiesa di San Francesco Saverio nella località di Kearns, a una quindicina di chilometri a sud della capitale dello Stato.

Come hanno riferito i media locali, l’ostia consacrata, il Corpo di Cristo, è stata ricevuta da un bambino che a quanto pare non aveva fatto la Prima Comunione. Quando se ne è reso conto, un familiare del minore ha restituito il Corpo di Cristo al sacerdote, che ha collocato l’ostia consacrata in un bicchier d’acqua perché si dissolvesse. In genere, in questi casi l’ostia consacrata si dissolve in qualche minuto.

Tre giorni dopo l’ostia consacrata non solo continuava a fluttuare nel bicchiere, ma presentava alcune piccole macchie rosse, come se stesse sanguinando. Quando si sono accorti del miracolo eucaristico, i parrocchiani si sono avvicinati a osservarlo e a pregare di fronte all’ostia sanguinante.

La diocesi locale ha istituito un comitato per indagare sul possibile miracolo eucaristico. Il comitato è composto da due sacerdoti, un diacono e un laico, insieme a un professore di Neurobiologia. La diocesi ha preso in custodia l’ostia sanguinante, che non verrà esposta per l’adorazione pubblica fin quando non saranno concluse le indagini del caso.


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here