Il silenzio a volte è la migliore risposta. Col silenzio stai vicino a chi ti è accanto, ascoltando il loro sfogo provochi un risollevamento del cuore.

L’ascolto dell’altro è un grande aiuto e sostegno, è una medicina per chi in quel momento ha il cuore ferito dall’orgoglio.

L’orgoglio e il rancore sono due veleni che uccidono il cuore di chi li prova.

Chi sta vicino al Signore ha tanti ostacoli da superare e tante porte da aprire, ma non tutte si aprono, se ne ricevono anche di chiuse.

La vita è dura, richiede fatica, costanza, pazienza, bontà, forza … ma i figli di Dio ce la possono fare perché il primo a soffrire è stato Gesù dandovi l’esempio di come portare la vostra croce ogni giorno.


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here