• Padre Petar, la veggente Mirjana ha scelto Lei per rivelare i segreti che la Madonna le ha affidato. Se ne sente onorato o ne ha paura?
Quando una sera di circa 25 anni fa, a Medjugorje, ho sentito che Mirjana mi aveva scelto per rivelare i segreti, all’inizio ho creduto ad uno scherzo. Dissi che era una cosa molto seria su cui non si è soliti scherzare. Ma poi ho continuato a pensarci. Mi chiedevo: Può essere realmente vero? Tutto questo non mi lasciava indifferente. Per me era strano immaginare il motivo per cui Mirjana dovesse scegliere proprio me. Lo consideravo un grande onore, ma anche una grande responsabilità Non riesco a spiegare perché, ma non avevo paura. Quando poi ho incontrato Mirjana, lei mi ha chiesto: “Sai che quando verrà il momento sarai tu a rivelare i segreti?”. Un pensiero mi attraversò la mente: “Ma ti sembra possibile?”. Mi riesce difficile trovare le parole adatte per esprimere le mie sensazioni in quel momento. So solo che fui attraversato da una sensazione di felicita e di sicurezza.

• Che cosa ci può dire dei segreti e del loro contenuto? Che messaggio racchiudono? Quando saranno svelati?
I segreti, come dice la parola, sono segreti. Non sappiamo nulla del loro contenuto. Si può solo dire che i segreti riguardano avvenimenti che accadranno in un determinato luogo e in un determinato tempo. Ma che cosa succederà, non lo sappiamo. Quindi non dovremmo neanche almanaccare su questo. Dovremmo considerare l’esistenza di questi segreti come un aiuto per noi, affinché prendiamo seriamente la vita che Dio ci ha donato e sfruttiamo il tempo per la nostra salvezza e per la salvezza della nostra anima. Questo significa per noi vivere in modo tale da poterne rendere conto davanti a Dio in qualsiasi momento. Se viviamo così, siamo sempre pronti ad incontrare Dio e ad andare dinanzi a Lui. Per questo non dobbiamo neanche avere paura della rivelazione dei segreti e non è necessario interrogarsi sul “quando”. Continua a leggere

 


2 COMMENTS

  1. – Quando saranno svelati i segreti?
    – Bla bla bla è inutile interrogarsi sul “quando”.
    MA COME E’ INUTILE? SI PARLA DELLA PROVA DELL’ESISTENZA DI DIO E DI QUALE SIA LA RELIGIONE GIUSTA TRA MIGLIAIA, SE DEVO CREDERE DA PRIMA TANTO VALEVA FIDARMI DEL VANGELO, O DEL CORANO, O ALTRO…

    -La Madonna ha promesso di lasciare un segno visibile e duraturo. Quale segreto sarà?
    – BLA BLA BLA (…)vorrei sottolineare ancora una volta che non dobbiamo aspettare a convertirci. Se per esempio aspettiamo prima il segno, per noi potrebbe essere troppo tardi.
    MA CHE SENSO HA? SE NON HO CREDUTO IN DECENNI ALLE VOSTRE PAROLE, PERCHE’ DOVREI CREDERE AD ALTRE PAROLE? MI PARE LOGICO CHE ASPETTERO’ UN SEGNO INEQUIVOCABILE, VISTO CHE ME LO AVETE PROMESSO, NOH? E CHE SENSO AVREBBE ANNUNCIARMI CHE CI SARA’ UN SEGNO INEQUIVOCABILE, SE POI MI DICI CHE COMUNQUE TI DEVI CONVERTIRE PRIMA SULLA FIDUCIA DELLE PAROLE DI CHI TE LO DICE, PERCHE’ SE TI CONVERTI DOPO E’ TROPPO TARDI? MA NON DOVEVA CONVINCERE GLI INDECISI? E CHE LO MANDA A FARE IL SEGNO INEQUIVOCABILE ALLORA?

    MA QUANTI ANNI HA PADRE LJUBICIC? MA SEITE SICURI SICURI CHE PRIMA O POI LI RIVELA, QUESTI EVENTI SOVRANNATURALI DI CUI PARLATE? NON E’ CHE UN BEL GIORNO RIMANETE CON UN PUGNO DI MOSCHE?

  2. Se andate a controllare date e dichiarazioni di questa ‘veggente’, vi accorgerete che qualcosa non quadra. P. Ljubicic Petar, ad esempio, seppe che sarebbe stato lui a ‘rivelare i segreti’, non subito da Mirjana, ma dai giornalisti. Lui – primo interessato – ne venne a conoscenza diverso tempo dopo! Inoltre, Mirjana nel 1996 dichiarò che non era detto che i ‘segreti’ si sarebbero realizzati nel corso della sua vita, nè che li avrebbe rivelati p. Petar… Poteva anche essere un altro! (pag. 32 – Il Segno del soprannaturale – maggio 2000). Ma voi continuate pure, se volete, a credere a queste cialtronate…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here