Siamo nei 100 anni di #Fatima e la confusione alberga al momento tra le anime fedeli del Signore che in buona fede, cadono nelle grinfie di pseudo-veggenti e  pseudo operatori di luce.

Sappiamo che il nemico delle anime è un credente, crede nell’esistenza di Dio e conosce benissimo la parola di Dio (meglio di certi cristiani) e questa conoscenza della Bibbia molte volte viene scambiata da chi segue falsi veggenti, per autenticità e veridicità delle manifestazioni paranormali.

Ma ci sono degli indizi che in realtà ci aiutano a discernere e capire dove si nasconde la “fregatura” o meglio ancora il menzognere!

Ne citiamo qualcuno, affinchè possano essere d’aiuto per un buon discernimento personale.

  1. Il falso profeta cerca pubblicità! Sappiamo che chi opera veramente per volontà di Dio, si affida alla provvidenza, vive nel nascondimento e non vuole alzare polveroni mediatici, mentre il falso profeta vuole a tutti costi “sponsorizzare” la sua opera che appunto è “sua” perchè non viene da Dio;
  2. Non usa carità con il prossimo! Il falso profeta è ripieno di sè, al punto da pensare che lui è un’anima prediletta di Dio e che gli altri sono un gradino inferiore a lui. Il falso profeta non consiglia le anime ma le plagia anche utilizzando o quasi sempre, la Parola di Dio;
  3. Si preoccupa che tutti debbano credergli! Il falso profeta non accetta critiche o contraddittori, vuole a tutti i costi che chi lo segua non abbia dubbi sui suoi doni. Ma noi sappiamo benissimo (leggendo la vita dei Santi) uno a caso, Padre Pio, che non si preoccupavano delle maldicenze e delle critiche su di essi perchè ciò che contava era il giudizio di Dio.
  4. Scredita altre apparizioni! Il falso profeta attua una sorta di “concorrenza paranormale” vantando la propria apparizione e paragonandola ad altre, screditanto ovviamente quest’ultime. Molti falsi profeti, guarda caso parlano male di Medjugorje!
  5. Un inidizio più importante fra tutti è “la disobbedienza alla chiesa”. Il falso profeta non tiene conto del Catechismo della Chiesa Cattolica, non tiene conto delle parole del Papa e disubbidisce al magistero della Chiesa. Il falso profeta, man mano, costruisce la “sua chiesa”;
  6. Il falso veggente prima o poi viene scoperto perchè è il male stesso a fregarlo!

Preghiamo e confidiamo nella Parola di Dio, nei santi sacerdoti e nella Chiesa perchè la Parola di Dio non mente mai!

Rita Sberna

 

 


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here