Care #mamme che come me ogni giorno vi “guardate” Bing per solidarietà ai vostri figli, per carità a me fa pure simpatia e i pasticci che combina sono molto divertenti … mia figlia con Bing si fa un sacco di risate e anche mia nipote.

Io lo guardo insieme a lei ma dico la verità… è da diversi mesi che non avevo capito il legame tra tutti i personaggi della storia e infatti facendo una ricerca su google è emerso che Bing, questo simpatico coniglietto non ha nè una mamma e nè un papà e così anche i suoi amici. Ma perchè?

Allora andiamo per ordine riportando alcune informazioni utili di wikipedia:

Bing è una serie animata britannica prodotta dagli studi di Acamar Films, Brown Bag Films, Tandem Films e Digitales Studios. La serie è basata sui libri di Ted Dewan (pubblicati per la prima volta nel 2003). La serie è stata messa in onda per la prima volta nel 2014 nel Regno Unito sulla rete CBeebies, e nel 2018 in Italia su Rai Yoyo.

Nella trama Bing è un coniglietto di età prescolare che in ogni episodio affronta sfide che sembrano alla sua portata, ma che, spesso, si rivelano più grandi di lui. Alla fine, queste diventano superabili quando Bing, a volte con un piccolo aiuto, trova la chiave giusta.

Andiamo ai personaggi

Bing

È il protagonista del programma. Il suo giocattolo preferito è Hoppity Voosh, un coniglio pupazzo supereroe. È allegro, vivace, leggermente permaloso e un po’ timido. Indossa una maglietta verde, una tutina rossa e delle scarpette bianche e nere. Ama scoprire nuove cose e va ghiotto di carote.

Flop

È il tutore di Bing e può essere considerato come una sorta di papà. È un pupazzo a forma di coniglio e gli piacciono le feste. Aiuta nei problemi e alla fine di ogni episodio dice …è una cosa da Bing!.

Sula

È un’elefantina marrone e una dei migliori amici di Bing. Dolce, solare, sensibile e un po’ goffa, ha paura dei rumori forti come quelli dei fuochi d’artificio. Adora le fate e la magia e il suo giocattolo preferito è Hippoty, un ippopotamo giallo con un tutù da ballerina e due ali da fata.

Amma

È la tutrice di Sula. È un’elefantessa azzurra. Ha sempre pronta una soluzione ed è molto affettuosa con tutti. Gestisce l’asilo nido frequentato dai protagonisti.

Pando

È un panda dagli occhi azzurri, molto amico di Bing, che vive proprio vicino al piccolo coniglietto. Indossa una maglietta bianca, delle scarpe da ginnastica e dei calzoncini gialli, che però finisce sempre per togliere rimanendo in mutande, anche se una volta ha preso in giro Bing perché se l’era fatta sotto e si era dovuto togliere i pantaloni. È molto allegro e sempre in movimento, e non si stanca quasi mai. Trova sempre il modo giusto per far divertire i suoi amici. Il suo giocattolo preferito è Balabaloo, un piccolo pupazzo azzurro con un sonaglio.

Padget

È la tutrice di Pando. Ha un carattere molto allegro e socievole. Ha un gatto di nome Arlo. Gestisce il negozio e a volte fa jogging o guida il suo tuk-tuk, un caratteristico taxi a tre ruote.

Coco

È la cugina di Bing. Ha cinque anni e ha un fratello minore di nome Charlie. È una coniglietta bianca con gli occhi castani. Le piace molto il colore viola, adora le coccinelle ed è allegra e solare, ma soprattutto molto responsabile e paziente con i cuccioli più piccoli di lei. Vuole molto bene al suo fratellino Charlie. Adora la musica, le piace cantare e ballare e ama insegnarlo agli altri cuccioli. Indossa sempre una maglietta con una coccinella rossa, una gonna corta viola, delle calzamaglie a pois colorati, scarpe rosa e una felpa viola. Ha anche degli elastici per capelli sulle orecchie, in cui sono infilati penne e pastelli. I suoi giocattoli preferiti sono le Topoline Arcobaleno, sette topoline di plastica di diversi colori. Molti dei suoi vecchi giocattoli sono stati regalati al cugino Bing, come ad esempio i cubi ed alcuni costumi per travestirsi, apparsi nell’episodio “Mascherarsi”; tra cui un tutù e la corona visibilmente femminile per la quale i due cugini finiranno per litigare.

Charlie

È il fratellino di Coco e il cuginetto di Bing. Non sa ancora parlare, ma riesce a farsi capire bene. Indossa sempre una tutina gialla con delle carote. Il suo giocattolo preferito è un coniglietto morbido rosso che emette dei suoni e si chiama Strizzolino.

Tutrice di Coco e Charlie

È sempre molto impegnata e per questo lascia Coco e Charlie a casa di Flop e Bing. Compare nella serie solo due volte, nella sigla iniziale e nella puntata “Giocare con Charlie “, ma solo per accompagnare i cuccioli da Flop.

Qualcosa non torna non vi pare?

Perchè in un cartone animato destinato alla visione dei più piccini è stata omessa la figura dei genitori ovvero della mamma e del papà? Qual è il messaggio che questo cartone animato vuol trasmettere? Forse che i genitori possono essere sostituiti dai tutori? Forse che il tutore o i tutori possono essere chiunque?

Non sarebbe stato più logico, naturale e dolce (per la visione dei bambini) vedere che questo simpatico coniglietto si avvale dell’affetto di sua mamma e di suo papà? Infatti nel cartone animato la parola mamma e papà è inesistente perchè i personaggi chiamano per nome i loro tutori.

Dico l’onesta verità: adesso quando Bing spunta alla tv, lo guardo con un filo di tristezza: non solo nella realtà ma anche ad un personaggio di fantasia viene negata la gioia di avere una madre e un padre.

 

 


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here