Paradiso, inferno e purgatorio esistono

La stessa cosa ho chiesto a Vicka, cugina di Jakov. “Niente di speciale -ha risposto-: mia zia era una donna molto semplice, niente miracoli, niente di straordinario, ma metteva tutto il cuore in quello che faceva. E’ questo che la Madonna domanda. Ciascuno ha un compito diverso da compiere; che conta è metterci tutto il cuore“. Vicka trova normale tutto questo. Ella vede il Cielo a portata di mano. “Noi complichiamo tutto: crediamo di dover fare grandi cose. No, è il cuore che conta, Dio guarda il cuore”. Ella non ha paura della morte: “E’ come passare da una stanza all’altra della casa, da un angolo all’altro della stessa stanza”. Sappiamo che lei, come pure Jakov, ha visto il Cielo, il Purgatorio e l’inferno: “Non posso descrivere la felicità degli eletti, nessuna parola potrebbe esprimerla”.
Nel 1986 la Madonna disse a Jelena: “Se voi vi abbandonate a Me, non vi accorgerete nemmeno del passaggio da questa vita all’altra. Comincerete a vivere la vita del Cielo sulla terra”.

Fonte: Eco di Medjugorje nr.131


Leggi anche:  Ritornate al primitivo fervore - Afferrate il Rosario

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here