In this photo taken on Tuesday, May 12, 2015, shows the religious statue depicting the Virgin Mary in Medjugorje, Bosnia and Herzegovina, a site of pilgrimage for some millions of faithful, 200 kms (125 miles) south of Sarajevo. The Medjugorje statue marks the site where six local youths said they had regularly seen visions of the Virgin Mary in 1981, however the Vatican does not officially recognized the reported apparitions and so when the Pope visits Bosnia later this year, he is not expected to visit the site of Catholic pilgrimage. (ANSA/AP Photo/Amel Emric)

#Papa #Francesco è interessato a saperne di più sulla realtà di #Medjugorje, così ha nominato  Mons. Hoser , arcivescovo di Varsavia-Praga come inviato speciale della Santa Sede.

La missione- secondo quello che spiega la Santa Sede, sarà quella di informarsi su tutto quello che avviene a Medjugorje: le iniziative, i veggenti,  ciò che coinvolge i fedeli a raggiungere quel luogo. Forse finalmente, sulla terra bosniaca verrà fatto un pò di ordine.

La missione avrà un carattere prettamente pastorale, non si occuperà delle apparizioni perchè a quell’aspetto più mistico se ne sta già occupando la Congregazione per la dottrina della fede.

Questa ennesima indagine dovrebbe concludersi entro quest’estate e forse a settembre si avrà un esito in più, sulla vicenda che coinvolge questo paese dell’Erzegovina, nel quale da 36 anni ormai, appare la Vergine Maria.

Rita Sberna

 


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here