Politici e Governanti: tutti prima o poi moriremo. Ravvedetevi!

Si vive e si agisce come se fossimo “#anime #eterne” su questa #terra. Siamo anime e siamo eterni ma non apparteniamo alla terra, la nostra #patria è il #cielo.

Nel nostro quotidiano, ci imbattiamo in situazioni e in persone che pensano a tutto tranne che al cielo. Anche noi, a volte, ci lasciamo prendere dalla terra, dalle cose materiali che piano piano vorrebbero prendere il primo posto ed avere la priorità su tutto.

Questo è un inganno del demonio! Ti fa vivere come se non dovessi morire mai. Forse se ci fermassimo un attimo, e cominciassimo a pensare al momento in cui, prima o poi, tutti senza distinzione di razza, cultura e orientamento politico e religioso, ci troveremo ad abbandonare il nostro corpo per raggiungere con l’anima il cielo … staremmo più attenti alle nostre azioni.

Quando dico tutti, in questa lista ne fanno parte anche i Politici, coloro che hanno sulle proprie spalle la responsabilità del futuro della nostra società. Coloro che si divertono a fare leggi contro Dio, contro i suoi insegnamenti e i suoi decreti divini. Coloro che pensano che il successo, i soldi e il potere siano eterni. Se non ci ravvediamo una sola cosa sarà eterna: la dannazione e l’inferno!

Dovremmo pensare di più a quello che ci aspetta dopo la morte, ognuno secondo quello che ha seminato sulla terra: paradiso, inferno e purgatorio non sono favolette ma realtà che esistono!

Allora se io dovessi rivolgermi a te Caro Politico, Senatore e Onorevole, ti direi una semplice cosa da cittadina e da cattolica: pensa al bene della nostra società e delle generazioni che verranno, perchè se fai del bene a loro, a noi, lo farai a te stesso: guadagnerai il Paradiso!


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here