you tube

“Non mentire” è una serie tv di tre puntate che è stata trasmessa lo scorso anno, i cui protagonisti sono l’attrice Grate Scarano nelle vesti di un’insegnante e Alessandro Preziosi, nelle vesti di un chirurgo. La prima è una ragazza, una brava ragazza che ha avuto la sfortuna di incontrare l’uomo sbagliato ma che all’apparenza sembrerebbe l’uomo che tutte le donne sognerebbero incontrare: bello, ricco, acculturato, gentiluomo … e invece dietro a questa maschera, si nasconde uno stupratore seriale, uno che si porta le donne a letto dopo averle drogate e ci fa sesso, quando quest’ultime non possono difendersi proprio perchè sono sotto effetto di droga e quindi senza forze.

E’ una serie che mi ha fatto riflettere sul fatto che “l’abito non fa il monaco” e questo mi fa pensare doppiamente al fatto che non bisogna fidarsi delle apparenze che in viso sembriamo tutte brave persone, che il lavoro prestigioso non è sinonimo di brava persona, non è la garanzia che un uomo e una donna siano persone per bene perchè dietro ad ogni volto si possono nascondere milioni di malattie spirituali.

Una persona che stupra delle donne drogandole, è una persona che sicuramente ha avuto problemi nella sua infanzia probabilmente qualcosa legata al sesso femminile forse alla madre …

Nel film si scopre che la moglie di Andrea (lo stupratore) anni fa si era suicidata e poi si capirà anche il motivo: lui aveva drogato la sua migliore amica portandosela a letto, solo che il malato di mente, dice alla moglie che ci ha fatto sesso e che lei era consensiente quando invece, la sua povera amica era soltanto un’altra delle sue vittime.

Leggi anche:  Molte maschere, troppi Giuda e pochi amici

E’ una serie che consiglio a tutte le donne di vedere, fa molto riflettere .. anche se è una trama completamente inventata, purtroppo di queste storie nella realtà se ne sentono dire tante.


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here