Monsignor Hoser: “A Medjugorje non ho visto cose fantasiose o deviate”

“Certo – riconosce Hoser – il vescovo di Mostar Ratko Peric ribadisce la sua posizione nettamente contraria alla veridicità delle apparizioni e sottolinea che, secondo lui, su ciò che è falso non si può costruire nulla”. Richiamando quanto successo per le apparizioni di Kibeho in Ruanda, l’arcivescovo rispetto ai dieci segreti che la Vergine avrebbe rivelato a Miriana, una delle veggenti, evidenzia che “non sono ancora conosciuti, no? E allora questo non cambia nulla”. “Ricordiamoci sempre che il culto mariano non è obbligatoriamente legato alle apparizioni, si può svolgere in maniera autonoma, soggetto di culto è la Vergine Maria”, rimarca Hoser. (SIR)


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here