La #ReginadellaPace ci invita alla #conversione

Cari figli, oggi vi invito a diventare miei testimoni, vivendo nella fede dei vostri padri. Figlioli, voi cercate i segni e i messaggi e non vedete che Dio vi invita, con il sorgere del sole di ogni mattino, a convertirvi e a ritornare sulla via della verità e della salvezza. Voi parlate troppo, figlioli, ma lavorate poco sulla vostra conversione. Perciò convertitevi e cominciate a vivere i miei messaggi non con le parole, ma con la vita. Così, figlioli, avrete la forza di decidervi per la vera conversione del cuore. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.

 

 


Leggi anche:  Medjugorje - "Un anno con Maria"

1 COMMENT

  1. IL SANTO PADRE FRANCESCO:
    VIGILARE E ….
    MARIA nostra Madre
    nostro rifugio
    Lunedì, 12 maggio 2014 ai giovani preti fra le altre cose il Papa ha detto:
    La parola vigilanza. Questo è un atteggiamento cristiano: la vigilanza. La vigilanza su se stesso: cosa succede nel mio cuore? Perché dove è il mio cuore è il mio tesoro. Cosa succede lì? Dicono i Padri orientali che si deve conoscere bene se il mio cuore è in una turbolenza o il mio cuore è tranquillo. Prima domanda: vigilanza sul tuo cuore: è in turbolenza? Se è in turbolenza, non si può vedere cosa c’è dentro. Come il mare, no? Non si vedono i pesci, quando il mare è così…

    Il primo consiglio, quando il cuore è in turbolenza, è il consiglio dei Padri russi: andare sotto il manto della Santa Madre di Dio. Ricordatevi che la prima antifona latina è proprio questa: nei tempi di turbolenza, cercare rifugio sotto il manto della Santa Madre di Dio. E’ l’antifona “Sub tuum presidium confugimus, Sancta Dei Genitrix”: è la prima antifona latina della Madonna. E’ curioso, no? Vigilare. C’è turbolenza? Prima di tutto, andare là, e là aspettare che ci sia un po’ di calma: con la preghiera, con l’affidamento alla Madonna…
    ………………….
    prima di tutto andare alla Madre:
    E nei momenti difficili, è quando il bambino va dalla mamma, sempre. E noi siamo bambini, nella vita spirituale, questo non dimenticarlo mai! Vigilare su come sta il mio cuore. Tempo di turbolenza, andare a cercare rifugio sotto il manto della Santa Madre di Dio. Così dicono i monaci russi, e in verità è così.

    Un bel rapporto con la Madonna; il rapporto con la Madonna ci aiuta ad avere un bel rapporto con la Chiesa: tutte e due sono Madri… Voi conoscete il bel brano di Sant’Isacco, l’abate della Stella: quello che si può dire di Maria si può dire della Chiesa e anche della nostra anima. Tutte e tre sono femminili, tutte e tre sono Madri, tutte e tre danno vita. Il rapporto con la Madonna è un rapporto di figlio… Vigilate su questo: se non si ha un bel rapporto con la Madonna, c’è qualcosa di orfano nel mio cuore. Io ricordo, una volta, 30 anni fa, ero nel Nord Europa: dovevo andare lì per l’educazione dell’Università di Cordova, nella quale io ero in quel momento vice-cancelliere. E mi ha invitato una famiglia di cattolici praticanti; un Paese un po’ troppo secolarizzato era quello. E a cena, avevano tanti bambini, erano cattolici praticanti, tutti e due professori universitari, tutti e due anche catechisti. A un certo punto, parlando di Gesù Cristo – entusiasti di Gesù Cristo!, parlo di 30 anni fa – hanno detto: “Sì, grazie a Dio abbiamo superato la tappa della Madonna…”. E com’è questo?, ho detto. “Sì, perché abbiamo scoperto Gesù Cristo, e non ne abbiamo più bisogno”. Io sono rimasto un po’ addolorato, non ho capito bene. E abbiamo parlato un po’, su questo. E questa non è maturità! Non è maturità.

    Dimenticare la madre è una cosa brutta… E, per dirlo in un’altra maniera:
    se tu non vuoi la Madonna come Madre, sicuro che l’avrai come suocera!
    E questo non è buono! Grazie.

    Non tenere Gesù lontano dal tuo cuore… e Maria ci aiuta in questo..

    CATECHESI GIOVANILE
    (a cura di padre LIVIO FANZAGA)
    VENERDI’ da S. Rosario h 20.40 a h 23.00

    E tanti altri programmi … una voce cristiana nella tua casa …

    http://www.radiomaria.it (Radio Maria in Italia)

    http://www.radiomaria.org (molte radio in varie nazioni del mondo)

    Catechesi giovanile del venerdì sera h. 20.40 e tanti altri programmi …
    una voce cristiana nella tua casa …
    http://www.radiomaria.it (Radio Maria in Italia)
    http://www.radiomaria.org (molte radio in varie nazioni del mondo)

    sito dirivista di apologetica cattolica e fede
    http://WWW.ILTIMONE.ORG

    sito di Rivista per bambini e ragazzi sulla fede
    http://WWW.JUNIORT.IT

    NON AFFANNATEVI DUNQUE PER IL DOMANI
    PERCHE’ IL DOMANI AVRÀ ‘GIÀ” LE SUE INQUIETUDINI.
    A CIASCUN GIORNO BASTA IL SUO AFFANNO. (MT. 6,34)

    Cerca di sopportare pazientemente le persone moleste

    La pazienza, per tante situazioni della vita, è faticosa ma anche necessaria e utile

    Qualche piccola gioia c’è sempre, si deve accontentare e

    http://www.news.va/it
    (notizie sul Papa e Vaticano)

    http://w2.vatican.va/content/francesco/it/prayers/index.html
    preghiere del Papa

    http://w2.vatican.va/content/francesco/it/cotidie/2015/index.html
    (Omelie del Papa, meditazioni del mattino)

    http://WWW.TOTUSTUUS.IT

    http://www.preghiereperlafamiglia.it/

    http://www.puntofamiglia.net/puntofamiglia/

    http://www.donboscosanto.eu/

    http://www.movimentodellagioia.it/

    http://www.misterogrande.org/

    http://www.retrouvaille.it/

    http://www.reginamundi.info/

    http://WWW.LALODE.COM

    http://www.consultoriocana.it/

    Pontificio consiglio famiglia:
    http://www.familia.va/ Pontificio consiglio famgiia: e la sezione su BAMBINI

    https://www.facebook.com/PontificiumConsiliumproFamilia/

    ———————
    Papa, su Maria, 12/5

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here