Medjugorje è confessione ed eucarestia! Non è business!

Ciò non mi stupisce! Quello che non riesco a digerire, è il fatto che alcune persone vorrebbero far passare Medjugorje da un luogo di preghiera e di grazia (dove Maria espande i suoi doni ed il suo affetto materno) ad un luogo in cui si può “guadagnare”.

Per me andare a Medjugorje, significa dedicare alla mia anima dei giorni spirituali, tra i monti e l’adorazione eucaristica, la santa messa e la confessione guaritrice. Non possiamo negare che in questo luogo ci sono state e continuano ad esserci, ogni anno, milioni di conversioni, guarigioni fisiche e spirituali.

Medjugorje è conversione! Non possiamo permettere che per colpa di alcuni furbetti del business, si perda la vera ricchezza di questo luogo! D’altronde Dio e mammona non sono mai andati d’accordo! L’uomo dovrà fare una scelta: o con Dio o contro Dio!

Auguro a tutti, soprattutto a coloro che hanno gli occhi offuscati da ciò che non corrisponde con la realtà di Medjugorje, di farne (quando la Madonna vorrà)  esperienza! Solo dopo esserci stati capirete ciò di cui vi sto parlando!

Rita Sberna

 

 


3 COMMENTS

  1. Non c’è alcun dubbio che sia un luogo di pace e conversione, ma la maggior parte dei negozi fa tanti soldi per via dei pellegrini che arrivano e di conseguenza si arricchiscono a dismisura. Da Cristiano in cerca continua di Dio e del suo volere, non sò quanto Lui sia daccordo con tutto questo mercificare a Suo Nome e nel nome della Madre.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here