Manifesti vigliacchi contro il Papa, Francesco all'Angelus: «Stiamo lontani dalla maldicenza»

Nella giornata di sabato 4 febbraio, per le strade di Roma sono stati affissi circa 200 manifesti contro Papa Francesco, ovviamente anonimi che riportavano una frase scritta in romano: ” A Francè hai commissariato Congregazioni, rimosso sacerdoti, decapitato l’ordine di Malta e i Francescani dell’Immacolata, ignorato Cardinali … ma n’do stà la tua misericordia?”. Ovviamente è partita un’indagine dalla procura di Roma.

A questo gesto ignobile e vigliacco il Papa ha risposto “misericordiosamente” ieri durante l’Angelus: «La missione dei cristiani nella società è quella di dare “sapore” alla vita con la fede e l’amore che Cristo ci ha donato, e nello stesso tempo di tenere lontani i germi inquinanti dell’egoismo, dell’invidia, della maldicenza, e così via. Questi germi rovinano il tessuto delle nostre comunità, che devono invece risplendere come luoghi di accoglienza, di solidarietà e di riconciliazione».


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here