Pace sono il fratello Alessandro voglio rendere la mia testimonianza su come lo spirito santo mi ha aperto gli occhi sulla magia. Avevo comprato dei libri di magia nera solo per curiosità senza usarli.

Un giorno, dopo tanto tempo che frequento la chiesa evangelica, il Pastore disse:

“dovevo predicare su un argomento, ma lo spirito santo ha cambiato il messaggio, so’ che a voi può sembrare fuori luogo questa nuova predicazione, perché già sapete che certe cose non si devono praticare (magia nera), però se lo spirito santo mi ha detto di predicare su ciò che si annida sulla magia, vuol dire che in questo culto è presente una persona che è associata all’occulto”.

E così ha predicato su Deuteronomio 18:9-14 dove si parla che in mezzo al popolo di Dio non ci sia nè astrologo, nè mago, nè cartomante, nè medium, nè incantatore, perché chi fa’ queste cose è una persona abominevole a Dio  e poi il pastore ha aggiunto  che chi aveva a casa dei libri di magia doveva buttarli perché Dio volgerà il suo disprezzo verso la persona. Molte persone dicono che Dio se ne frega dei peccatori ma questa è la prova che non è così.

Dio vuole salvare tutti gli uomini. In Luca 5:30-33 c’è scritto: i farisei e i loro scribi mormoravano e dicevano ai discepoli di Gesù: “perché mangiate e bevete con i pubblicani e i peccatori?” Gesù rispose loro: “non sono i sani che hanno bisogno del medico, ma bensì i malati. Io non sono venuto a chiamare i giusti, ma i peccatori ”.

E a tutt’ora Dio e Gesù per mezzo dello Spirito Santo apre gli occhi sul peccato come ha fatto con me. Appena arrivato a casa mi sono sbarazzato di quei libri di magia nera.

Leggi anche:  Nei negozi di giocattoli di Palermo, sono in vendita le bambole woodoo ad 1 euro

Pace, fratello Alessandro

Fonte. Notiziecristiane.com


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here