Foto di Igor Ovsyannykov da Pixabay

Purtroppo episodi di razzismo non fanno solo parte del passato ma anche del presente. Questo episodio è successo ad un cuoco ticinese a cui è stata rifiutata l’assunzione in un ristorante vallesano solo perchè è di colore.

La vera motivazione che gli ha dato il titolare del ristorante è che non lo ha assunto per non avere problemi con un altro suo dipendente che “odia gli arabi”, proprio perchè quest’ultimo ha avuto una relazione con un’araba e da allora, tutti gli arabi sono diventati suoi nemici.

Il ragazzo di origini indiane è stato adottato quando aveva un anno e mezzo da una famiglia ticinese e ciò che impedisce al giovane trentenne di trovare un lavoro, è il colore della sua pelle. La discriminazione rende l’uomo povero, piccolo e misero. Questi episodi dovrebbero farci riflettere ma evidentemente nemmeno la pandemia è bastata a cambiare certe menti ma soprattutto certi cuori.

 


Leggi anche:  Il loro amore è nato in balcone durante il lockdown: si sposeranno in terrazzo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here