Foto di Gerd Altmann da Pixabay

L’invidia è uno dei sentimenti più negativi e spregevoli che un’ anima possa provare dentro di sè. E’ uno dei 7 vizi capitali, un grave peccato contro lo Spirito Santo, Spirito di grazia, di amore e di gioia. Nuoce gravemente all’anima di chi sperimenta tale sentimento, rendendo la persona cupa, sofferente e arrabbiata col mondo che la circonda.

Chi è invidioso in realtà, non vuole ammettere a se stesso di avere un problema, di non accettare la sua vita, di essere insoddisfatto, così nell’infelicità decide di stare a guardare ciò che fanno gli altri e ciò che hanno gli altri, non rendendosi conto di trascorrere la propria vita nell’infelicità.

Chi prova invidia in realtà non fa  del male a chi riceve questo sentimento (forse un pò) ma prevalentemente logora la sua stessa anima rendendola incapace di amare, incapace di gioire per il bene ed i successi dell’altro.

L’invidia e la gelosia, sono due sentimenti molto simili ma non sono uguali. Perchè l’invidia è mirata ai successi, alle cose materiali mentre la gelosia è mirata alle persone, ai sentimenti. Vi è anche la gelosia spirituale.

Quante persone, pur non frequentando la chiesa, provano gelosia per la spiritualità e la fede di qualcuno. Questo perchè  dentro di se, sentono il bisogno di avvicinarsi a Dio, sentono il bisogno di amarlo, vorrebbero aver fede come il proprio vicino di casa, il loro parente, il loro amico …. ma inorgogliti dal proprio “io” non chiedono aiuto a Dio, non chiedono la Fede a Lui, anzi rimangono a guardare con un pizzico di gelosia e al contempo ammirazione, colui che nonostante le tante battaglie affronta la vita con il sorriso sulle labbra e il rosario in mano.

Leggi anche:  Kekko dei Modà" Voglio vivere una vita vera e non una scatola vuota come il mondo della musica"

Allora caro amico, amica, conoscente, nemico, parente che mi leggi: vuoi trovare la soluzione ai tuoi problemi? Vuoi anche tu sorridere alla vita? Vuoi anche tu avere fede? Vuoi liberarti dall’invidia che ti logora l’anima?

Guarda te stesso, guarda la tua vita e chiedi a Dio di aiutarti a farla diventare  un capolavoro.

Con affetto

Rita Sberna


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here