Le continue apparizioni di Medjugorje manifestano il ruolo di Maria nel nostro tempo

Maria raccoglie i suoi figli attorno a sé, affinché si comprendano, si aiutino e perché lei possa condurli sulla via verso Dio. Così disse anche a suor Lucia di Fatima che unica fra i tre veggenti sarebbe rimasta sulla Terra: «Figlia mia, non preoccuparti, il mio Cuore Immacolato sarà il tuo rifugio e la via più sicura che ti porterà a Dio. Oggi vi sono molte minacce per la fede. In un mondo diventato frenetico, le domande fondamentali dell’uomo vengono rimosse e l’uomo vive spesso superficialmente e soffre della mancanza di senso della vita. L’uomo raramente si interroga sul senso del suo esserci, da dove viene e dove va. Per lo più, la domanda sull’esistenza di Dio non sorge più oppure viene rimossa.

Perciò è sempre più necessario ascoltare la voce di Maria, che ci invita sempre a riservarci del tempo per Dio e per la preghiera, a rivolgersi a ciò che è essenziale, perché l’uomo non vive di solo pane. L’uomo materialista d’oggi sbaglia quando pensa che “avere” di più significhi “essere” di più. Nell’avidità di ricchezza si è pronti a calpestare il prossimo, specialmente se debole, invece di considerarlo ed accettarlo nella sua dignità di Figlio di Dio. Le tendenze che producono una cultura di morte non possono essere sottovalutate e sono diventate una vera minaccia per l’uomo e per una grossa parte dell’umanità stessa. La Madre celeste vede questi pericoli incombere sull’umanità, perciò Maria chiama l’uomo alla conversione. Ella lo invita a tornare a Dio, l’unico che può donare all’uomo pace e preparare per lui la strada della salvezza. Fonte. medjugorje.altervista.com

Leggi anche:  “Il miracolo di Medjugorje” raccontato da Suor Giustina Tabacchi


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here