pregare-con-il-cuore

#Pregare è un verbo molto profondo e fondamentale nella vita di un cristiano che affida il suo quotidiano a Dio Padre.

Ma siamo sicuri che il nostro modo di pregare sia quello giusto e gradito a Dio? E’ vero Dio accetta ogni preghiera, lode e giaculatoria che  si faccia con il cuore … ma molte volte mi è capitato di sentire dire ad alcune persone “Io prego ma Dio non mi ascolta”.

La domanda da porsi sarebbe un’altra: Come chiedi e cosa chiedi a Dio?

Se preghiamo affidando tutto sempre alla Sua volontà allora Dio non scarterà quella preghiera ma l’accoglierà nel grembo del suo cuore ma se il nostro modo di pregare è un continuo “baratto” … forse Dio non ascolta quella preghiera perchè non è in realtà una preghiera ma un pretesto per assecondare i propri desideri.

Dio non è Mago Merlino è un Padre, ed un Padre vuole soltanto il meglio per i propri figli.

A volte ci rivolgiamo a Dio pregandolo di cambiare l’atteggiamento di una determinata persona ma proprio perchè Dio non è mago Merlino, senza il libero arbitrio della persona non può violentare la stessa a cambiare, allora forse in preghiera dovremmo chiedere a Dio “Signore ti chiedo aiuto affinchè io possa accettare i difetti di quella persona. Cambia il mio modo di reagire ad essa”. Questa è una preghiera che Dio esaudirà sicuramente.

La preghiera non è un atto magico e richiede un percorso quotidiano, giornaliero, costante e fervente …. pregando impariamo a sottometterci ai tempi di Dio che non sono i nostri ma soprattutto ci esercitiamo nell’umiltà perchè senza di Dio noi non possiamo fare nulla. Ma pregando ci accorgiamo che avvengono grandi miracoli!

Allora buona preghiera col cuore a tutti!

Rita Sberna

 


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here