Padre Slavko nelle istruzioni ai pellegrini italiani del tempo natalizio ha ripetuto quanto segue sulla guarigione di Vicka.

“Ella da più di tre anni soffriva di dolori fortissimi e misteriosi che i medici non sapevano diagnosticare: non erano infatti dovuti a malattia ma erano di altra origine. Alla fine di gennaio la Madonna le annunciava che il 25 settembre l’avrebbe liberata da quei dolori. Ella scrisse allora una lettera chiusa in data 4 febbraio, al Padre Janko Bubalo francescano di sua fiducia, che fu trasmessa alla Commissione Episcopale perché fosse aperta il 25 settembre, il giorno in cui la ragazza fu veramente liberata dai dolori. Nell’occasione venne a Medjugorje anche il Presidente della C.E.I., Komarica, Vescovo ausiliare di Banja Luka che aprì la lettera e la lesse.

Maria aveva chiesto a Vicka se accettava questa sofferenza e le aveva lasciato il tempo per rispondere, Lei ha accettato e offerto la sua sofferenza.

Continua a leggere il link originale


1 COMMENT

  1. Ma smettetela di scrivere queste scemate! Pensate veramente che tutti credano a queste sciocchezze? La fede è una cosa seria, e la Madonna non la si può privatizzare come sta facendo Medugorje…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here