Junior Cally foto presa da youtube

Ha fatto tanto discutere la partecipazione del cantante Junior Cally al Festival di Sanremo 2020, la sua canzone, uscita qualche tempo fa “Strega” a favore della violenza sulle donne, lo ha marchiato al punto che il pubblico non lo voleva sentire cantare su quel palco nemmeno con il brano “No grazie”.

Adesso che il Festival è terminato e i riflettori e le polemiche si spengono, Junior Cally ha rilasciato una dichiarazione al Corriere della sera, mediante la quale spiega il motivo del perchè canta con una maschera in faccia: “Fra i 14 e i 18 anni ho praticamente vissuto in ospedale per una malattia autoimmune che i medici faticavano a diagnosticare. Convivo con la piastrinopenia, nel mio sangue ci sono poche piastrine. Nel reparto oncologia ho conosciuto bambini che pochi giorni dopo non c’erano più: la vita è un dono troppo bello per buttarlo per uno sballo”.

Ad intervenire in sua difesa è stata la fidanzata Valentina Dallari (ex corteggiatrice di Uomini e donne) che al settimanale Dipiù ha detto: “Portava la maschera perché voleva che la gente si appassionasse alla sua musica e non alla sua immagine. Ora per fortuna sta bene, ma certe cose non si dimenticano”. L’ex tronista di Uomini e Donne ha poi rivelato che, prima di Sanremo, il suo fidanzato ha rischiato la vita a causa di un brutto incidente automobilistico: “Era di ritorno da una serata di lavoro, mi ha chiamato subito. Antonio è ipocondriaco, è in costante apprensione per la sua salute. Quando Amadeus l’ha chiamato lui era sulla sedia a rotelle, con una vertebra rotta e le costole incrinate”.

E voi che ne pensate?


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here