Il Santo Rosario mi ha salvata da un maleficio

Senza una motivazione, Vittorio l’indomani lasciò Carla accusandola di assurdità, dicendole che con quella domanda aveva provocato la sua cara mamma.

Prima di partire Carla volle regalare un crocefisso a Vittorio, lei voleva proteggerlo in un certo senso perchè aveva capito che Vittorio era vittima di un qualcosa .. lui le rispose “Non metto addosso quei talismani”.

Vittorio era un ragazzo che recitava il rosario e andava alla Santa Messa, non era da lui chiamare il Crecefisso, talismano.

Nei giorni successivi Vittorio sparì dalla vita di Carla, dopo un pò di tempo le telefonò e quando Carla le parlava al telefono della Madonna, lui le riattaccava la chiamata. A quel punto Carla andò da un esorcista, il quale dopo averle fatto delle preghiere, le confermò la presenza di un maleficio che doveva intaccare Carla in prima persona (ma grazie alla recita del Rosario quotidiano e dei sacramenti non andò a buon fine)  ed invece si riversò su Vittorio, la parte più debole e fiduciosa dei suoi cari.

Dopo 7 anni di fidanzamento, le strade dei due ragazzi si sono divise per sempre. Carla oggi è una ragazza felice e grata a Dio per averla protetta per mezzo di Maria. Vittorio vive nell’infelicità, vaga come un burattino nelle mani dei suoi uccisori.

Carla ha deciso di rilasciare questa testimonianza per avvertire tutti che il male esiste e che bisogna combatterlo per mezzo delle armi dell’amore: Santo Rosario, confessione ed Eucarestia.

Dio è più forte di tutto, Lui protegge le sue creature.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


5 COMMENTS

  1. Un storia bellissima. ..confermo il male esiste e il rosario è una frusta per lui. ..lo obbligate ad ascoltare 50 Ave Maria. ..lui non resiste in questo modo lo staccate con il Rosario la confessione dalla vostra vita dalla vostra anima e sentirete dopo aver pregato quel senso di pace e libertà. ..proteggete le vostre famiglie i vostri lavori le vostre vite con questa arma. ..le testimonianze servono in questi tempi bui ad aiutare a portare la luce per una strada verso la libertà pace e amore. Grazie per questa testimonianza un abbraccio Gabriella

  2. Bellissima questa storia molto simile alla mia….dopo 30 mi ritrovo a combattere il maleficio praticato da mia suocera, lo scetticismo di mio marito e le mie patologie strane agli occhi dei medici…tutto a casa dei miei suoceri è occulto e tenebroso…ma io non mi sono arresa mai continuo a combattere….Oggi ringrazio Dio tutti i sacerdoti esorcista e carismatici che mi hanno seguita, la madonna che mi ha consolata e i santi che sono stati a mio fianco…
    L’anno prossimo a Dio piacendo festeggeremo le nozze ďargento e spero che il nostro matrimonio sia indissolubile” NON OSI SEPARARE L’UOMO CIÒ CHE DIO CONGIUNGE”

  3. Bellissima ed importante testimonianza sul Santo Rosario, consiglio di recitarlo intero (i quattro misteri: 200 Ave Maria) il tempo si trova ve l’assicuo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here