Il figlio muore di meningite a 7 anni, loro pubblicano la sua ultima foto:

Si parla di #vaccini #obbligatori da un pò di mesi, la legge in Italia ha deciso di immettere l’obbligo dei vaccini! Come tutte le cose, c’è un opinione diversa di popolo, tra quelli che dicono che sia una cosa buona e altri che invece pensano sia una grande imposizione dello Stato, il fatto di effettuare tutti i tipi di vaccini.

Ma questa è la storia di due genitori che a causa della meningite e soprattutto per non aver effettuato prima il vaccino contro di essa, hanno perso il loro bambino.  Così  Claire e Mark Timmins hanno deciso di “usare” il dolore per la morte del piccolo Mason , per sensibilizzare l’opinione pubblica sui pericoli di questa malattia, un monito per gli altri genitori a vaccinare i propri figli.

I coniugi Timmins hanno condiviso una foto scattata a Mason, pochi minuti prima che morisse. Il bambino aveva appena sette anni quando un lunedì mattina del 2013 disse alla mamma di non sentirsi molto bene. Meno di ventiquattr’ore dopo era morto, senza che all’inizio avesse sviluppato i sintomi normalmente associati alla malattia.

“Una mattina l’ho sentito tossire e poi ha iniziato a star male. Sinceramente ho pensato che avesse preso qualche virus, lo avevo visto stare male altre volte e non mi sembrava niente al di fuori dell’ordinario. Poi nel primo pomeriggio la sua temperatura si è alzata. Gli ho dato una medicina ma non scendeva”, racconta oggi la madre di Mason ai media britannici. Lei e suo marito portarono il bimbo in ospedale, dove i medici fecero subito la giusta diagnosi e iniziarono a curarlo, ma per Mason non c’era niente da fare. “Abbiamo scoperto che era meningite quando aveva già attaccato il cervello – ricorda Claire – Si è sentito male alle 6.30 del mattino e a mezzanotte il suo cervello era morto”.

 


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here