foto da pixabay

Questa preghiera ci aiuta a chiedere a Dio l’aiuto per non distrarci durante la meditazione.

Capita a tutti di distrarsi durante la meditazione, la lettura della Parola di Dio, una riflessione spirituale; improvvisamente i nostri pensieri iniziano a vagare in cose che in quel medesimo istante non hanno nulla a che fare con la preghiera.

E’ impossibile eliminare tutte le distrazioni perché non siamo perfetti e non siamo Dio, siamo umani e siamo fragili, però è possibile chiedere l’aiuto di Dio per eliminarne qualcuna.

Ecco una preghiera estratta dal Family Prayer Book che chiede a Dio di farci smettere di divagare e di far rivolgere i nostri pensieri a Lui:

O Signore, eleva i nostri cuori con lo spirito della devozione. Insegnaci come preparare la nostra mente al momento della preghiera e della meditazione. Poni fine alle fantasie del nostro cuore errante e ai pensieri della nostra mente preoccupata e placa il potere dei nostri nemici spirituali che si sforzano di distogliere la nostra mente dal Cielo con vani pensieri. Permettici, con gioia e gratitudine, di guardare a Te come a Colui che ci ha liberati dai mali a cui siamo sfuggiti e datore di ogni bene che abbiamo ricevuto o in cui possiamo sperare. Insegnaci a vedere che sei il nostro unico bene, e che tutte le altre cose non sono altro che mezzi ordinati da Te per fissare la nostra mente su di Te, per amarti sempre di più e, amandoti, avere la felicità eterna.

O Gesù, prendi con Te ogni nostro pensiero, perché allontanandoci da tutte le distrazioni la nostra anima possa essere degna di vederti faccia a faccia nel tuo regno per sempre.

Una preghiera angelica

Questa non è l’unica preghiera che ci aiuta ad evitare le distrazioni, ne esiste un’altra che è stata dettata da un angelo ad un’anima, anche essa chiede aiuto a Dio per evitare le distrazioni durante la preghiera:

Signore ti offro la mia misera ed umile preghiera

fa che sia lontana e protetta da ogni forma di distrazione umana

e che possa arrivare a te

come un giglio profumato in un vassoio ricolmo di amore.

 

Ti dono il mio cuore, ti dono il mio niente,

trasformalo in ricchezza ed in bontà spirituale.

Ricolmami dei tuoi beni ed accendi in me la fiamma del tuo amore infuocando così le mie preghiere.

Te le offro e te le dono per mezzo

del tuo Santo Spirito e della Vergine Madre. Amen

 

Leggi anche:  Cristo, Figlio del Dio vivo

Dio ci dona i suoi aiuti e anche se durante la preghiera ci distraiamo, non scoraggiamoci ma continuiamo ad invocare la Sua assistenza e in un modo o nell’altro, arriverà!

Fonte. Gaudium Press di Rita Sberna

 


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here