Non temere di soffrire in questa vita per te stessa o per gli altri, se ti fidi di Gesù che ha saputo soffrire con dignità, anche tu saprai soffrire quando Dio permetterà la sofferenza nella tua vita.

Il cristiano deve fidarsi del Padre come ogni figlio si fida del proprio genitore.

Quando il bimbo è piccolo, si lascia guidare dal papà e non teme i pericoli e così anche tu, lasciati guidare da Dio e non temerai nulla di tutto quello che potrà accadere.

La preghiera dà sicurezza all’anima e la Santa Eucarestia la nutre, la consola e la risolleva da tutte le paure e i timori.

Mai scoraggiarsi, mai non fare niente per paura.

La vita va vissuta in pieno, rispettando quelle poche regole cristiane che vi assicurano il Paradiso: amare, perdonare e vivere la gioia nel cuore.

Non temere e non pensare alle croci future.

Molti muoiono in questa vita dopo un lungo calvario di sofferenza ma per loro è preparato il risposo eterno nella festa che non finisce mai: il paradiso.

Dopo una degna sofferenza vi aspetta un felice riposo.


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here