Intervista al sacerdote Don Giovanni De Palma detto Don Giò, parroco di una parrocchia di un piccolo paese di 800 anime a Rapone in Basilicata.

Don Giò è soprannominato “L’Arciere di Cristo” perchè oltre ad essere un sacerdote è un artista a 360° gradi, utilizza l’arte, il disegno, la musica, lo sport, le iconografie come mezzo di evangelizzazione. Don Giò ha anche disegnato il Vangelo a fumetti con l’obiettivo di divulgarlo simpaticamente tra i ragazzi.

Rita Sberna


Leggi anche:  "Il mostro di Foligno ha ucciso mio figlio e Lorenzo mi ha condotto a Cristo"

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here