Don Gabriele Amorth: I poteri di satana

4. Ossessione diabolica. Anche in questo caso il male presenta in tante forme diverse. Predominano pensieri ossessivi, mvincibili, tali da portare alla disperazione e al suicidio. In questi casi, più ancora che negli altri, l’esorcista deve stare molto attento a non confondere l’azione del demonio con mali psichici o con fenomeni parapsicologici.

5. Infestazionl diaboliche. Preferisco riservare il termine di infestazione, contrariamente a quanti altri fanno, ai casi in cui il demonio non agisce sull’uomo, ma su case, su oggetti, su animali. Anche queste forme di azione diabolica sono possibili, sono rare, richiedono molta esperienza per essere diagnosticate perchè è molto facile prendere abbagli, lasciarsi vincere da suggestioni, crearsi delle manie che difficilmente si vincono. Ripetiamo che si tratta sempre di casi rari. La migliore prevenzione è vivere abitualmente in grazia di Dio. Ma anche in questi casi di manifestazioni sataniche, Iddio sa trarre del bene: conversioni, ritorni ad una vita di intensa fede e intensa preghiera, opere di carità, perdono delle offese, riconciliazioni, umiltà e progresso spirituale. Non a caso S.Giovanni Crisostomo considera il maligno uno strumento di santificazione; certo, non per fargliene un merito, ma per glorificare la sapienza di Dio che di tutto si serve per il nostro bene.

Fonte: Eco di Medjugorje nr.84


1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here