Don Gabriele Amorth: Se nel diavolo non si crede più, lui è contentissimo

D. – E i satanisti che legame hanno col demonio?
R. – “Ce ne sono di due tipi: quelli che adorano il demonio, celebrano messe sataniche, hanno loro sacerdoti e una gerarchia; e quelli che nell’esistenza personale di Satana non credono affatto, ma si danno ad azioni turpi e contro natura. Quest’altro satanismo è il più pericoloso”.

D. – Giovanni Paolo II ha pronunciato esorcismi su tre indemoniate. Sono guarite?
R. – “La terza no. L’ho in cura dal 1998 ed è un caso davvero doloroso”.

D. – A parte il papa, nella Chiesa com’è la credenza nel diavolo?
R. – “Molto in ribasso. E il demonio ne è contentissimo, perché così ha mano libera per fare il suo lavoro. La Chiesa è andata da un eccesso all’altro. Per rimediare alla pazzia della caccia alle streghe, che invece d’essere esorcizzate venivano bruciate, ha cancellato tutto, diavolo ed esorcismi. Il risultato è che intere regioni cattoliche non hanno più un solo esorcista: Spagna, Portogallo, Germania, Austria, Svizzera. Io ammiro i vescovi italiani. Non ne capiscono niente, ma almeno li esorcisti li nominano. L’anno scorso noi italiani ci siamo riuniti: eravamo centosettanta”.

D. – Spieghi meglio, in che senso i vescovi non ne capiscono niente?
R. – “Perché anche loro, come tutti i preti, hanno studiato in seminario. E da tempo in seminario non si insegna più niente degli angeli e dei demoni, più niente degli esorcismi, più niente dei peccati contro il primo comandamento, ‘Non avrai altro Dio fuori che me’: magia, spiritismo e satanismo”.

D. – E la curia vaticana?
R. – “Stessa incompetenza. Ha dato il via libera a un nuovo rituale che per noi esorcisti è un disastro. Vieta di operare in caso di maleficio, quando il 90 per cento dei casi di possessione derivano proprio da lì. Vieta di operare se non c’è la certezza previa dell’azione diabolica, quando lo si può capire solo esercitando. Per fortuna continua a valere anche il vecchio rituale. Io uso quello, altrimenti dovrei chiudere”.

http://medjugorje.altervista.org


1 COMMENT

  1. Grazie Padre del suo Cuore impregnato di Grazia Divina che lo rende sensibile a tutto questo…io debbo la mia vita al sacerdote Padre La Grua che mi ha guarito pienamente…da un maleficio a morte….tutto posso in Colui che mi da la forza….se non ci fossero gli esorcisti le morti per problemi di questo genere si moltiplicherebbero all’infinito…purtroppo la società in cui viviamo è intrisa di male qualificato in questo caso…la mia lotta al male la porto avanti nutrendomi dei sacramenti soprattutto dalla confessione…grazie ancora..p.s: il Rosario fa fuggire satana.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here