Ho spento per sempre due occhi
che avevano diritto di vedere la luce
e che mi avrebbero guardato con amore.
Ho soffocato per sempre una voce
che mi avrebbe chiamato: “Mamma!”.
Ho chiuso per sempre una bocca
che mi avrebbe sorriso.
Ho fermato per sempre due piccole mani
che avrebbero accarezzato il mio volto.
Ho arrestato per sempre due piccoli piedi
che avrebbero camminato con me nella vita.
Ho fermato per sempre i battiti di un cuore
che palpitava nel mio grembo,
che mi avrebbe amato di un amore immenso
e che, a poca distanza di tempo,
avrebbe portato nel mondo la gioia di vivere.
HO UCCISO!
Ho ucciso per sempre una vita
nutrita col mio sangue.
Ho ucciso la vita della mia vita!
Da quell’istante il viso del mio Bambino
è entrato nel mio sguardo
e dovunque poso i miei occhi io lo vedo.
“Mamma, perché mi hai ucciso?”,
sembra che mi chieda.
Io rispondo in silenzio, col pianto.

Quando ho letto questa poesia su facebook, nella pagina di un mio amico … mi è preso un colpo al cuore. Preghiamo per tutte quelle donne che non riescono a perdonare a se stesse, il pesante gesto dell’aborto!


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here