Costanza MirianoIntervista alla giornalista, scrittrice e blogger Costanza Miriano, sostenitrice del grande evento “Family Day” svoltosi sabato 30 gennaio al Circo Massimo.

Lei era presente al Family Day, a difesa della famiglia, l’unica formata tra un uomo ed una donna. Perché molti ancora si ostinano a capire che la famiglia è una sola e non va confusa con altri tipi di unione?
Credo che ci sia in atto un disegno culturale che è volto a cancellare la vera essenza della famiglia. Le ragioni comunque sono tante e si evolvono su tanti piani: sicuramente vi è una convenienza economica, vi è un discorso culturale, un ordine biologico ed anche divino (per noi credenti).
Come abbiamo ripetuto tutti all’infinito, i bambini hanno bisogno del padre e della madre ed è un fatto del tutto naturale.
Per le mie competenze di mamma e di giornalista mi limiterei a dire che c’è un Disegno Legislativo pronto a preparare la famiglia ad altri tipi di unione.

Lei ha detto che la verità di ogni uomo è Cristo …
Si esatto, credo che l’antropologia cristiana, anche per chi non crede sia la via della felicità. Per quello che mi riguarda, è Cristo il mio primo motivo che mi spinge a spendere tante energie e a sottrarre un po’ del mio tempo, alla mia famiglia.
Credo che anche per chi non crede in Dio, la famiglia formata da padre e madre, rimanga sempre il luogo più sano e più felice nel quale crescere, e questo vale anche per gli uomini che non hanno ancora incontrato Cristo.
Servizio di Rita Sberna


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here