Così il diavolo fa strage di anime: con l’invidia e la voglia di primeggiare

Il demonio istiga le persone le une contro le altre suscitando questi pensieri di invidia. Come combatterli? Innanzitutto ricordando che un puzzle ha molti pezzi ma che se ne manca uno solo, per quanto semplice possa sembrare, il puzzle non è completo. Ricordando che per una sola anima Cristo sarebbe andato in croce esattamente come ha fatto per l’umanità intera. Ricordando che se è vero che Dio ama tutti, ama ognuno in modo particolare e unico. I compiti che Lui affida a ciascuno, le diverse vocazioni etc. non devono essere motivo di divisione perché non sono frutto,di meriti! Sono doni gratuiti di cui bisognerà rendere conto.

Perché a lui e non a me? Sono domande che dobbiamo toglierci dalla testa! “Colui che fra voi e’ il più piccolo, questi e io più grande” cos significa? S. Luca, che riporta questo discorso nel suo Vangelo usa le stesse parole in un altro momento, quello del dialogo tra Cristo eil buon ladrone sul golgota. Il “più piccolo”, potremmo dire, dal punto di vista morale, un ladrone inchiodato sulla croce, è il primo a ricevere il dono di regnare con Cristo nel paradiso. Gli apostoli che prima si contendevano il primato ora dove sono? Sotto la croce c’è solo Giovanni, uno si è impiccato e gli altri dieci sono fuggiti. Chiediamoci seriamente cosa avremmo fatto noi e chiediamo a Dio la grazia di essere ultimi e di riuscire a mettere sempre davanti a noi gli altri, sull’esempio – e questa volta veramente – di Maria Santissima che si è riconosciuta niente ed è stata esaltata al grado sommo da Dio Trinità.

Fonte Papaboys di Cristiano M.G


1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here