Cosa sta succedendo a Don Minutella?

La cosa bizzarra è che ci sono molti cattolici che seguono appassionatamente le dirette di questo sacerdote. Voi vi starete chiedendo: e Bhè che male c’è?

Non ci sarebbe nulla di male fino a quando Don Minutella in molte sue conferenze web, non avrebbe iniziato a parlare male anzi malissimo, anzi ereticamente su Papa Francesco, incalzando con una dose di astio nei suoi riguardi. E questo porterebbe il cristianesimo allo scisma!

Ma l’amore è unione, Dio è unione e il diavolo è divisione!!!

Secondo Don Minutella tutto sarebbe iniziato dalle misteriosa rinuncia al pontificato di Ratzinger “fino al quale la dittatura di questo relativismo morale, di questo relativismo dottrinale, di questo imperante relativismo pastorale aveva trovato, nonostante i tentativi di boicottaggio, un argine di resistenza cattolica: sana, chiara nella dottrina, ferma nella morale, decisa nella corretta interpretazione dello straordinario dono del Concilio Vaticano II”.

Da tempo non fa mistero della sua intenzione di difendere fino alle estreme conseguenze il «magistero autentico» contro quella che lui ritiene una pericolosa deriva progressista impressa da papa Francesco, che Minutella chiama sempre Bergoglio, senza riconoscerne il ruolo e le sue dichiarazioni portano il cattolicesimo ad un vero e proprio scisma ma un vero cattolico non vuole lo scisma e non fa battaglie armate contro il Papa ma cammina passo dopo passo, affianco ed in obbedienza al Magistero della Chiesa.

E così il Vescovo di Palermo ha emanato un decreto contro di lui che lo obbligherebbe a lasciare la parrocchia entro 15 giorni, e fra i cattolici che lo seguono vi è tanto sgomento e dispiacere.

Facciamoci una domanda: ma i veri cristiani sono chiamati allo scisma e alle battaglie?

Ognuno segua chi vuole, io seguo Gesù Cristo e il Papa!

Rita Sberna


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here