Confessione e' conversione

LA COSA PIU’ IMPORTANTE
nel Sacramento della riconciliazione è che Cristo abbia un ruolo di primo piano nel sacramento,
PERCHE’ il Sacramento non è solo un atto umano, ma è un atto divino.
PERCHE’ il Sacramento è essenzialmente azione dì Cristo.

LA COSA PIU’ IMPORTANTE nel Sacramento della riconciliazione:
NON sono i nostri peccati,
NON neppure il nostro pentimento, a volte superficiale,
NON l’accusa, spesso incompleta,
NON il confessore che accoglie l’accusa, piú o meno accattivante,
MA L’INCONTRARSI CON CRISTO.

RICEVERE BENE IL SACRAMENTO significa:
· incontrarsi veramente con Cristo
· essere toccati dalla sua potenza guaritrice,
· tornare al Padre accompagnati da Cristo,
· essere riconciliati al Padre per mezzo di Cristo,
· essere ricreati dalla vitalità dello Spirito Santo,
LA NOSTRA RESPONSABILITA’ nel Sacramento è racchiusa tutta in una parola:
CONVERSIONE!

PERCHE’:
· è solo questo che opera la rottura col male,
· è solo questo che esprime la buona volontà dell’uomo,
· è solo questo che Gesù chiede all’uomo,
· è solo questo infatti lo scopo supremo dell’incarnazione, passione e morte di Cristo questo il dono più straordinario di Dio all’uomo.

CONVERSIONE:

Quando Cristo si presenta al mondo riassume così il suo messaggio: “il tempo è compiuto il regno di Dio è vicino convertitevi! e credete al Vangelo”. (Mc. 1, 15).
E’ questo che Gesù ribadisce nella sua vita pubblica: “non sono venuto per chiamare i giusti ma i peccatori” (Mt.9,13).
E’ questo che Gesù sottolinea quando trasmette la sua missione ai dodici: “Pace a voi! come il Padre ha mandato me, anch’io mando voi: ricevete lo Spirito Santo: a
chi rimetterete i peccati saranno rimessi, a chi non li rimetterete non saranno Rimessi” (Gv.20,21).


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here