Foto di doodlartdotcom da Pixabay

Carissimi amici, siamo ormai agli sgoccioli della Settimana più importante dell’anno, per noi cristiani: la Settimana Santa, ovvero l’accompagnamento al calvario, morte e risurrezione di nostro Signore Gesù Cristo.

Quest’anno, fra l’altro, proprio a causa dell’emergenza virus, sarà una settimana particolare per ognuno di noi, che ci ritroveremo a viverla in piena solitudine come fece Gesù nel deserto; si proprio nel deserto delle nostre case, nel silenzio delle nostre giornate.

Nonostante tutto, andiamo avanti senza scoraggiarci mai. Io ho fatto un piccolo programma per questa settimana che si avvicina, spero possa essere utile anche a voi.

La mattina si potrebbe iniziare con le lodi mattutine (la preghiera della Chiesa universale) e poi una meditazione personale del Vangelo del giorno;

ovviamente riterrei opportuno ridurre l’utilizzo dei social, soltanto ad una questione di evangelizzazione, evitando ulteriori distrazioni che non servono a nulla;

cercare di esercitarci a nutrire sentimenti di misericordia e di amore verso gli altri (sappiamo bene che in quella settimana le tentazioni sono più frequenti);

approfittare di questa quaresima in quarantena per dedicarsi ai propri figli, marito e moglie... la famiglia che prega unita rimane unita, diceva Giovanni Paolo II;

Insomma un programma quotidiano nella Settimana Santa, ci aiuta a prepararci alla Santa Pasqua e a risorgere insieme a Gesù. Questo programma dovrebbe essere proprio lo stile di vita del cristiano ma se già lo iniziamo a praticare per la Settimana Santa … sarebbe un qualcosa di benefico e spirituale per la nostra anima.

Cosa molto importante, concludere la giornata con un buon esame di coscienza e la recita della compieta.

A tutto questo si potrebbe aggiungere la visione di un film spirituale che ci faccia comprendere meglio il sacrificio di Gesù sulla croce.

Insomma … buona Settimana Santa a tutti voi!


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here