Colpita a Medjugorje come guida turistica converte la famiglia e diventa apostola!

Quando arrivarono a Medjugorje, la prima visita fu alla chiesa, ma poi la ragazza non riusciva più ad uscirne e piangeva in continuazione. Il giorno dopo quei messicani con la ragazza vennero da me ed ella mi disse: “Voglio essere battezzata”. Durante tre mesi la preparai al battesimo e poi l’ammisi nella chiesa cattolica. Il giorno del Battesimo la sua mamma era seduta lì, ai piedi della statua della Madonna e piangeva… Ora quella ragazza sta preparando tutta la sua famiglia al Battesimo e in un grande albergo di Dubbrovnik spesso fa delle riunioni di centinaia di persone alle quali racconta la sia conversione e parla della sua gioia attuale…

Il 25 luglio a Tihalijna il vescovo di Mostar le conferisce la cresima, assieme a 60 ragazzi. Anica,di 30 anni, è invitata da P. Jozo a raccontare la sua esperienza. E’ radiosa, il suo volto è immagine della gioia.fonte.medjugorje.altervista.org


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here