Colpita a Medjugorje come guida turistica converte la famiglia e diventa apostola!

Il 1° luglio scorso —racconta p.Jozo- mi è capitato di battezzare una ragazza – di Djbrovnik, figlia di un dirigente del partito comunista di quella città. Aveva studiato italiano a Roma, inglese a Londra, tedesco a Vienna, francese a Parigi e spagnolo in Messico. Pii era stata assunta come guida-accompagnatrice in una grossa agenzia di viaggi della città. Un giorno arrivò una folta comitiva di messicani, che chiese di essere accompagnata a Medjugorje. Il titolare dell’agenzia le disse: “Prendi le tue cose ed accompagna questo gruppo a Medjugorje” La ragazza rispose: “Per favore, a Medjugorje no! non so niente…” Ma il titolare replicò: “Devi andarci perché tutte le altre guide sono fuori. Tu sei l’unica libera” A malincuore la ragazza partì con il gruppo di messicani.


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here