Anche i ragazzi hanno sete di Dio. Non tutti sono lontani da Lui!

Ciò che ci ha colpito è stata la profonda attenzione al tema, da parte dei ragazzi stesso. Una ragazza è anche intervenuta, a proposito dei segni che Dio ci manda per farci sentire la sua vicinanza, ed ha raccontato di sognare tutte le notti la Madonna, e di ricevere da lei una parola chiave: una delle tante è la parola “Amore”.

La ragazzina – ha continuato dicendo che molte parole che riceve dalla Vergine Maria in sogno, poi le mette in pratica nella sua vita, in quelle situazioni in cui è proprio richiesta l’attuazione di quella parola.

Questo mi ha emozionata tantissimo e mi ha fatto capire che se nessuno parla ai ragazzi di Dio, se nessuno spiega loro che Dio c’è ed esiste e che ci guida in tutto ciò che facciamo … loro continueranno a vagare senza una meta.

I ragazzi non sono lontani da Dio, sono assetati di Dio e questa sete a volte, la tamponano in posti e con idoli sbagliati. Per cui sta a noi, farci portatori e testimoni dell’esistenza di Dio. Anche con una semplice testimonianza.

Rita Sberna

 


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here