Marcella Mares facebook

Marcella doveva allattare la sua bambina ( come ben sappiamo quando i bimbi hanno fame non sanno aspettare) ma il professore gli ha risposto durante la lezione On-Line:“Non sono cose che dovrebbero essere fatte durante la lezione. Fallo nel tempo libero”.

Effettivamente i bambini devono mangiare nel “tempo libero” delle mamme non di certo quando il loro stomaco “grida di fame”.

La protagonista di questa storia triste e vile è Marcella Mares, studentessa del Fresno City College negli Stati Uniti, è stata lei stessa a raccontare quanto le fosse successo attraverso i social.

La storia si è svolta così: gli studenti avevano ricevuto una mail da parte del professore che gli chiedeva di tenere accessa la webcam e il microfono durante le lezioni. Questa richiesta è un requisito obbligatorio che serve ad avere i crediti necessari per la frequentazione al corso.

Marcella accetta ma fa una precisazione al professore: essendo mamma di una bimba di 10 mesi, se la figlia avesse avuto necessità di essere allattata, in quel caso avrebbe spento la telecamera.

“Non sono cose che dovrebbero essere fatte durante la lezione. Fallo nel tempo libero” questa è stata la risposta del professore.

La ragazza nonostante tutto, si è collegata alla video lezione e il professore pubblicamente ha parlato della mail ricevuta con la richiesta di allattare da parte di Marcella.

L’insegnante dice così: “Ho ricevuto questa strana email da una studentessa che mi diceva che aveva bisogno di fare cose inappropriate durante la lezione. Voi ragazzi dovete capire che adesso avete delle priorità e dovete lasciare da parte tutte le distrazioni o essere creativi quando il vostro bambino ha bisogno di voi e prestare la massima attenzione al mio corso.”

Allattare un bambino è una distrazione? Quale priorità dovrebbe esserci per una mamma se non quella di prendersi cura del proprio figlio?

Leggi anche:  Ti vuoi liberare dalla superbia? Recita queste Litanie

Un figlio non può essere mai paragonato ad un corso per grado d’importanza!

Queste sono notizie che lasciano una certa amarezza nel cuore e fanno sentire tutte le donne calpestate nella propria dignità di madre. Questo professore dovrebbe solo vergognarsi!

Solidarietà a Marcella e a tutte quelle donne come lei … Io ho avuto la grazia di allattare mia figlia soltanto per due mesi, non credo che ci sia gesto più puro di questo!


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here