Il volto inedito di Madre Teresa nell’intervista della Carrà

Madre Teresa di Calcutta da Raffaella Carrà: proclamata Beata nel 2003 da Giovanni Paolo II, aveva già ricevuto un riconoscimento ufficiale per il proprio operato con il premio Nobel per la pace, nel 1979. Cinque anni dopo fu ospite del programma di Raffaella Carrà “Pronto…Raffaella”, e rilasciò un’intervista storica incentrata su temi a lei molto cari: la pace, la povertà, la piaga dell’aborto, e l’amore. Riascoltiamo le sue parole grazie al video che vi proponiamo oggi.

Il programma di Raffaella Carrà con Madre Teresa, si trasforma immediatamente in una cassa di risonanza per il messaggio di pace della fondatrice delle Missionarie della Carità. Dalle sue parole traspare una grande consapevolezza degli argomenti trattati, vissuti negli anni sulla propria pelle, tra mille difficoltà, dolori, e sacrifici, eppure affrontati sempre con la forza di una Fede che moltiplica la volontà e la determinazione di chi crede in Dio.

“Stiamo combattendo l’aborto con l’adozione. Perchè un bambino è il più grande dono di Dio, ed è stato creato per amare e per essere amato. E’ un assassinio che la madre uccida il proprio figlio. Per questo l’aborto è diventato il più grande distruttore della pace. Perchè distrugge la pace della famiglia. L’amore comincia in casa. E la distruzione è cominciata dalla casa. E’ tremendo che una madre uccida il proprio figlio”. Queste le parole di Madre Teresa da Raffaella Carrà.


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here