3 modi alternativi per usare il Rosario: gli insegnamenti dei Santi

Recitare il Rosario è un atto di devozione sulla cui importanza sono state spese parole importanti da parte di uno stuolo numerosissimo di Santi, come ricordato di recente da Papa Francesco. Purtroppo, però, anche volendo, in molti non riescono a ritagliare tempo sufficiente per recitare il proprio Rosario quotidiano. Se siete tra questi, e non volete rinunciare all’idea, vi proponiamo delle soluzioni alternative, che potrebbero rispondere meglio alle vostre esigenze di tempo, senza nulla togliere alla Sacralità del Santo Rosario.

CORONA DELLA DIVINA MISERICORDIA

(Suor Faustina Kowalska)

Preghiera iniziale: “Sei spirato, Gesù, ma la fonte della vita è sgorgata per le anime, e l’oceano della misericordia si è aperto per tutto il mondo. O Fonte della Vita, insondabile Divina Misericordia, avvolgi tutto il mondo ed effonditi su di noi. O Sangue e Acqua, che siete sgorgati dal Cuore di Gesù come una fonte di Misericordia per noi, confido in Voi!”. A seguire, Padre Nostro, Ave Maria, Credo degli Apostoli.

Prima di ogni decina: “Oh! che grandi grazie concederò alle anime che reciteranno questa coroncina. Scrivi queste parole, figlia Mia, parla al mondo della Mia Misericordia. Che tutta l’umanità conosca la Mia insondabile Misericordia. Eterno Padre, Ti offro il Corpo e il Sangue, l’Anima e la Divinità del Tuo dilettissimo Figlio e Nostro Signore Gesù Cristo, per i peccati nostri e del mondo intero”.

Per ogni grano di ogni decina: “Per la Sua dolorosa Passione, abbi misericordia di noi e del mondo intero”.

Preghiera finale: “Dio Santo, Dio Onnipotente, Dio Immortale, abbi misericordia di noi e del mondo intero”.

CORONA DELL’ADORABILE SACRAMENTO

Preghiera iniziale: Padre Nostro, Ave Maria, Gloria

Per ogni grano dedicato al Padre Nostro: “Signore Gesù, Ti offro la mia sofferenza per i tanti sacrilegi commessi contro di Te e l’indifferenza che Ti viene mostrata nel Santissimo Sacramento dell’altare. Sui grani dedicati all’Ave Maria pregate: Gesù, Ti adoro nel Santissimo Sacramento.”

Preghiera finale: “Santa Madre Maria, ti prego di presentare questa preghiera a tuo Figlio, Gesù, e di portare consolazione al Suo Sacro Cuore. Ringrazialo per me per la Sua divina presenza nel Santissimo Sacramento. Ci ha trattati con misericordia e amore rimanendo con noi. Possa la mia vita essere la mia preghiera di ringraziamento a Lui. Gesù, confido in Te. Amen.”


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here