Quando San Paolo spiega come devono essere le mogli, si riferisce a loro in termini che oggi la maggior parte delle donne considererebbe di asservimento: “Sappiano piuttosto insegnare il bene, per formare le giovani all’amore del marito e dei figli, ad essere prudenti, caste, dedite alla famiglia, buone, sottomesse ai propri mariti” (Tito 2, 4-5).

Non vogliamo contraddire il modello biblico proposto dall’Apostolo, ma neanche vogliamo invitarvi a viverlo prendendolo alla lettera. Ciò che desideriamo è che voi facciate vostro lo spirito di questi versetti e ne comprendiate ciò il significato, considerando che San Paolo ha scritto che nella famiglia è un bene servire, prendersi cura e dare rispetto come gesto di amore e dedizione gratuiti, proprio come la Chiesa fa a Cristo.

È vero che i matrimoni vengono distrutti, in una percentuale sensibile, per gli errori, le negligenze e le mancanze degli uomini che non amano e servono le mogli come dovrebbero; però molte volte sono loro a scoraggiarsi quando le mogli li trascurano e smettono di dare loro attenzioni, soprattutto per i lavori domestici e dopo l’arrivo dei figli. Con questo non cerco di giustificare il genere maschile e i suoi imperdonabili errori, bensì farvi capire che per ballare il tango servono due persone, e la donna è una delle due. In un altro articolo daremo consigli ai ragazzi su come assolvere i loro compiti, e sarà il loro turno.

Per questo vogliamo proporti alcune idee per dimostrare ai vostri mariti, ogni giorno, che li amate più di ogni altra cosa.

13 modi per dimostrare ai vostri mariti che li amate

giphy.com

Mai e poi mai lamentarsi di lui di fronte ad amici e parenti

Questa è una delle cose che ci fanno vergognare. Tra gli uomini c’è una lotta costante per mantenere gli equilibri. Se la nostra moglie ci imbarazza lamentandosi di noi, anche se avesse ragione, qualcosa nella nostra mascolinità muore. Siamo una squadra e la lealtà e la cura reciproca è essenziale per proteggere la relazione.


giphy.com

Chiedete di fare lavori di casa, evitando però di farli sentire a disagio

È noto che siete voi donne a portare avanti gran parte dei lavori di casa, forse per cattiva abitudine, cultura, costume o perché vi è stato insegnato così; a noi uomini costa prendere iniziativa in queste cose. Non pensate che ci renda orgogliosi non essere in grado di fare lavori di casa. Ogni volta che volete la nostra collaborazione, non chiedetecelo con la fronte corrugata o sbuffando, motivateci con amore.


giphy.com

Guardate un film “da uomini” con lui

È semplice. Ci piacciono le automobili, le esplosioni, gli spari e le emozioni forti. Sappiamo che voi preferireste una commedia romantica… ma è buono essere uniti e condividere i gusti. Anche se i nostri spazi sono un po’ stretti è bello che voi ne facciate parte.

Cercate di fare complimenti invece che di criticare

Il più delle volte ci rendiamo conto di quando facciamo qualcosa di sbagliato. Che poi l’istinto maschile ci renda difficile accettare i nostri errori davanti agli altri… è un’altra cosa. Non è necessario che poniate enfasi sul concetto. Fate complimenti, correggete con amore, comprendete. Il dialogo e l’incoraggiamento reciproco sono fondamentali quando si è diversi. Pensate a come migliorare le cose invece di cercare semplicemente cosa non vada.


giphy.com

Lasciate del tempo per loro stessi

Seppure dovessero passare il tempo su cose che per voi sono inutili e senza senso, lasciateli lo spazio per i passatempi, per riposare o per fare qualsiasi cosa facciano. Gli uomini hanno bisogno di un po’ di tempo per non fare nulla, senza provare rimorso.


Fate il possibile per mantenervi attraenti per lui

Non vedetelo come un invito a competere con le altre donne e a trattenere il vostro uomo in casa, bensì come un gesto di amore e di attenzione. Nessuno sta parlando di cadere nella superficialità. È comprensibile che il poco tempo che resta dalla routine settimanale non ci permette di fare esercizi fisici, di mangiare bene e di fare tutte le cose necessarie per mantenersi in forma; ma alcuni piccoli gesti, come vestirsi in modo particolare e truccarsi quando uscite insieme, possono fare la differenza.


Dite che siete orgogliosi di lui

Deve sentirsi importante in casa per il suo apporto all’economia domestica e per l’autorità che esercita sui figli, ma è una buona idea dirgli quando fa bene tutto questo, senza aspettare discorsi in festività solenni. Gli uomini sono concreti e a volte i gesti con cui volete dimostrare il vostro orgoglio potrebbero passare inosservati non notiamo ciò che volete mostrarci. Ditelo semplicemente, a parole: sono orgogliosa di te.


Baciate con intensità

Come quei fidanzati adolescenti, come nei terribili addii nei giorni in cui non ci si vuole separare, come quando ci si riconcilia dopo una discussione forte. Un bacio fatto di amore e tenerezza non solo emoziona, ma ricorda quel sentimento originale che a volte viene dimenticato.

Perdonatelo quando si sbaglia

Accadrà più di quanto vorresti. Perciò non perdonarlo meccanicamente, ma fa che il perdono sia un gesto di amore e comprensione. Noi uomini sbagliamo molto e ci vergogniamo di riconoscerlo e di chiedere perdono. Perdonarlo gli farà sapere che anche quando sbaglia sarà sempre amato, e quindi chiederà lui stesso perdono la prossima volta che commette un errore.


Amalo anche nei giorni no

C’è una relazione diretta tra una giornata negativa al lavoro e il cattivo umore a casa. Ancora più diretta se non gli piace il suo lavoro, in quel caso tornerà a casa sempre scontento. È difficile per gli uomini separare le due cose. Amalo anche se è imbronciato, ma aiutalo affinché il lavoro sia più leggero, consiglialo, prega per lui e appoggialo se ha una nuova iniziativa professionale.


Mostra gratitudine quando lui aiuta

Anche se per voi non è niente di che, quando collaboriamo nelle faccende domestiche per molti è uno sforzo fuori dal comune. Spesso sono compiti scomodi e infatti sbagliamo molto anche nelle cose che vogliamo fare bene. Siate grate, anche se per delle piccole cose e se poi dovreste comunque rifarle voi, se fatte bene.


Siate oneste

Ha bisogno che gli diciate cosa state pensando quando ve lo chiede. Non rispondete “niente”, siate oneste, ma unendo l’amore all’onestà. Abbiamo bisogno di sapere cosa passa per la testa delle nostre mogli. Sembra uno scherzo, ma la maggior parte delle volte davvero non sappiamo cosa state pensando e non per disattenzione o distrazione, semplicemente non lo sappiamo. E abbiamo bisogno che siate trasparenti con noi.


Pregate per lui ogni giorno

L’ingrediente segreto e la più profonda espressione d’amore è: essere fedeli nella preghiera quotidiana per lui. È la cosa migliore e più grande di ciò che potete donare è Dio. Presentatelo a Lui ogni giorno nella vostra preghiera, toccherà il cuore di Dio. Probabilmente vostro marito non è un uomo di preghiera e di fede, ma voi siete una sola carne; dategli supporto spirituale.

 

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Valerio Evangelista] Aleteia


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here