E’ giusto vivere la vita quotidiana nella normalità degli impegni, delle faccende. L’importante è ritagliarsi dei momenti dove il tuo cuore si incontra con Dio per mezzo della preghiera, dell’adorazione e della lode.

Lodare Dio è una continua preghiera. Dio è l’altissimo, Dio è l’onnipotente, dillo spesso durante il giorno.

I Santi in cielo, non smettono mai di lodare Dio insieme a noi angeli.

Cerca di sopportare tutti pazientemente con i loro mille difetti.

La sopportazione è un grande privilegio, rende l’anima umile e mite come Gesù.

Cerca di pregare sempre in modo più profondo, che la tua voce salga come un tuono al cielo.

E’ la Madonna che dobbiamo ringraziare per questa unione tra gli uomini e gli angeli.

Tutti possono parlare al proprio angelo custode, liberandosi di se stessi, dei loro flagelli, dando spazio all’amore, la speranza e la fiducia in Dio.

Noi non siamo altro che esseri di luce e abbiamo bisogno di altra luce per entrare a parlare nel cuore.

Bisogna ignorare tutto quello che ci porta tristezza ed inquietudine.

Ecco il consiglio che devi dare agli altri: avere nel cuore la luce e la gioia dei veri figli di Dio.

 


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here