Altro che prigione! Per il terrorista vi è un hotel a 5 stelle!

Salah Abdeslam, l’unico jihadista sopravvissuto agli attentati del 13 novembre a Parigi, è detenuto nel più grande carcere d’Europa. La prigione è una delle più sovraffollate di Francia, con molti detenuti costretti a dormire a terra su materassini.

Per il terrorista invece le cose sono diverse: a lui è stato riservato un piano intero, con molto spazio a disposizione e addirittura una piccola palestra personale. Fino a oggi non si sapeva nulla delle condizioni di detenzione di Abdeslam.

Thierry Solère, deputato dei Repubblicani, è stato autorizzato a visitare il carcere e gli spazi occupati dal terrorista insieme a due giornalisti del «Journal du dimanche». In Francia le polemiche non mancano.

La Stampa scrive che Abdeslam vive in due stanze, molto confortevoli.

Una terza sala è stata convertita, su sua domanda, in uno spazio dove potersi dedicare ad attività fisiche: ha già a disposizione un vogatore ma altri attrezzi stanno per essere installati. Una quarta sala, invece, è occupata dai secondini che lo controllano costantemente, con sei videocamere che possono zoomare su tutto.

Guarda reality show alla tv, si sveglia alle 11 di mattina, legge il Corano. Non rivolge la parola a nessun agente. Fonte. Today

 


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here