Chi parla male degli altri, parla male anche di te

E’ capitato a tutti di conversare con qualche persona, amica o conoscente e ritrovarsi a parlare di terze persone … ed ovviamente la conversazione diventa discriminatoria nei confronti di chi non è presente. Questo tipo di chiacchiera, non viene da Dio!

Padre Pio, si arrabbiava tanto quando qualcuno parlava male degli altri e fornificava. Questo è un peccato contro lo Spirito di carità, di fratellanza e non è da veri figli di Dio.

Il diavolo cerca di dividere, mettere zizzania e soprattutto creare una guerra tra varie persone mettendole l’uno contro l’altro.

Il diavolo puntualizza i difetti e le mancanze mentre Dio ci invita a parlare di argomenti che uniscono e non dividono, a concentrarci sulle cose buone dell’altro e non sui suoi difetti.

Le persone che invece sono abituate a parlare male di tutti, e a far la cosiddetta “comunella”, sono dei cristiani di apparenza, che magari vanno a messa solo per riscaldare il banco, nutrendo veleni e trame nel proprio cuore. Hanno la voglia di primeggiare e padroneggiare, e non sanno stare in gruppo, rifiutano lo spirito di forza che viene solo da una comunità unita, che collabora in maniera pacifica e fraterna.


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here