E’ la seconda volta che nella mia vita, #Gesù, mi dà l’opportunità di incontrare il #Papa, ed è la seconda volta che provo emozioni indescrivibili che non si riescono a raccontare tramite uno scritto ma si vivono nel proprio cuore e si custodiscono gelosamente nella propria mente.

Però posso dire che quando hai davanti a te, il Vicario di Cristo, faccia a faccia, e riesci anche a toccare la sua mano …. è come se davanti ci fosse un caro amico, un fratello, un parente e addirittura un papà.

Lui si ferma a parlare con tutti, vuole sapere tutto di te, come un genitore fa con i propri figli, quando attraverso domande si interessa alla loro vita. Il Papa si interessa dei suoi figli e allo stesso tempo li benedice.

La cosa più preziosa che mi porto da questo secondo incontro è propria la “Benedizione di Dio” datami tramite le mani consacrate del Successore di Pietro. Una grazia straordinariamente immensa.

Rita Sberna


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here