Quando il sesso si sostituisce all'amore ...

#GabrielGarko è un attore amato dal pubblico italiano per la sua bellezza quasi statuaria .

Indubbiamente è un bell’uomo, e col tempo si è affermato nel mondo dello spettacolo per le numerose fiction in cui è stato sempre il protaginista della storia.

Voglio approfittare per parlare di lui non come attore e personaggio pubblico ma come uomo; un uomo che sta vivendo una storia d’amore con una ragazza siciliana Adua Del Vesco (anche lei attrice nel mondo dello spettacolo). I due attori hanno 20 anni di differenza (ma questo non c’entra nulla con il pensiero che sto per esprimere).

Diciamo che il mio pensiero si basa su un affermazione che mi ha portato a riflettere sulla persona di Gabriel Garko, ma anche su molti ragazzi che la pensano come lui. In una recente intervista a “La Nazione” Garko ha affermato: “Non mi sposerò mai! Da sposati non si fa più sesso ma l’amore”.

Questa frase mi ha un pò turbata, semplicemente perchè in tale affermazione riaffiora una serie di mancanze e di valori cristiani.  Gabriel continua dicendo: Non mi sposerò mai. Non trovo giusto legare il matrimonio a un contratto. Il matrimonio è una poltrona avvelenata, ti ci siedi sopra e dici ‘tanto non mi puoi lasciare’. Ho visto troppi amici rovinarsi così. E poi da sposati non si fa più sesso, si fa l’amore. E fare l’amore implica una specie di rispetto verso l’altro, il che significa che certe cose non si fanno.

Da ciò che l’attore ha detto mi fa capire che per lui l’unione sentimentale è solo un gioco di sesso, un attrazione fisica che non prevede l’amore quello vero, quello puro, quello costruttivo. E’ solo un legame fisico, che non vuole vincoli… Se il matrimonio è una poltrona avvelenata per lui, allora che senso ha stare con qualcuno? Per quale fine?


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here