Se sei infelice e ti senti vittima, domandati il perchè!

Viviamo in un mondo difficile, fatto di spiacevoli accaduti, violenze, guerre, malattie ma la malattia più grave è la mancanza di amore: quella fa molte vittime nello spirito e nell’anima.

Gente che vive immersa nel mondo, tra il chiasso di mille voci, luci, luoghi … persa spiritualmente e vuota nel cuore.

Ho conosciuto con l’andar del tempo, persone di tutti i tipi. Ma quelle che mi sono rimaste più impresse sono quella categoria a cui piace vivere di vittimismo e nel vittimismo.

Queste tali persone non fanno altro che “vivere” chiuse nel loro grigiore spirituale e nella loro cupa e tenebrosa solitudine.

Ma cos’è la solitudine? Perchè la solitudine?

Siamo nati per seminare ed espandere le grazie di Dio, ma molti invece si chiudono a riccio pensando egoisticamente che tutti i problemi del mondo sono sulle loro spalle.

Vedono soltanto che il resto delle persone che le circonda sono felici e secondo loro non hanno problemi.

Ma queste persone si sono mai chieste perchè sono infelici? Qual’è la natura e l’origine della loro infelicità?

Pensano che forse guardando gli altri come persone libere e felici, possano compensare la loro infelicità?


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here