9c054e9b8b92ab0f079f4d2c7883e360E così la RAI per non smentirsi, ha trasformato il festival più famoso della canzone italiana, in uno spot in favore delle adozioni gay e dell’utero in affitto. Infatti oltre alla presenza come ospite di Elton Jhon, sono spuntati numerosi nastri arcobaleno esibiti in bella mostra da molti cantanti sul palco dell’Ariston, per finire all’accorato appello della Pausini ex brava ragazza della canzone italiana.

 

 

I nastri arcobaleno di Noemi, Arisa, Enrico Ruggeri, lo spot di Laura Pausini. Il tema delle Unioni civili arriva (un po’ come prevedibile) sul palco del festival di Sanremo 2016. E anche quello della maternità surrogata o utero in affitto con Elton John che parla della sua paternità, della carriera e del suo impegno sociale.

“Se siamo simili, siamo tutti uguali, dobbiamo proteggerci”, dice Laura Pausini arrivata sul palco come super ospite.  Anche Ruggeri canta con un microfono arcobaleno. Il cantautore, che in passato ha già vinto due volte con Si può dare di più e Mistero, ha cantato il brano Il primo amore non si scorda mai e anche lui, proprio come Arisa e Noemi, si è presentato sul palco con una serie di nastri multicolore.

Poi arriva il momento di  Elton John che canta una delle sue canzoni più famose“Your song”

il pubblico ha ascoltato in un religioso silenzio, poi però arrivano le dolenti note durante l’intervista all’eccentrico cantante Inglese: Non avrei mai pensato di diventare papà e di avere la vita che ho avuto”. Sul suo impegno sociale e sulla beneficenza il baronetto risponde come non ti aspetteresti: “Non devi essere famoso per fare una cosa del genere. Io ho lavorato in Africa, vicino a persone della Chiesa che aiutano persone malate. Oggi il mondo è un luogo difficile in cui vivere per tante persone. Dobbiamo avere unapproccio cristiano per aiutare queste persone. Solo così il mondo sarà un posto migliore”. Il cantante, spostato con David Furnis, però parla anche della sua vita privata. Dice di essere sorpreso e felice: “Non pensavo di diventare padre, una cosa molto positiva per me”

Parla dei suoi valori cristiani e poi la sua partecipazione è costata 500,0000 € , é diventato papà grazie alla barbara pratica dell’utero in affitto, ed ha omesso di testimoniare come i suoi due figli siano stati comprati in un paese dove la povertà viene strumentalizzata, e dove le mamme sono costrette a vendere il loro corpo e i loro figli a causa della povertà. Ricordiamo sempre per correttezza che il bravo Elton ogni giorno faceva andare a prendere il latte della mamma , direttamente con un aereo privato che faceva avanti e dietro tra l’Inghilterra e l’India, chissà quanto gli è costato questo scherzetto. E chissà quanti bambini africani che muoiono ogni giorno di fame, si sarebbero potuti salvare se quei soldi sarebbero stati destinati a loro. Ormai non ci meravigliamo più di nulla , ma il canone RAI lo paghiamo tutti e anche molti cristiani che sono costretti a subire queste angherie continue, è così per difendere i diritti di una minoranza si finisce di calpestare quelli di una stragrande maggioranza di persone che manifesta altri valori.

La Luce di Maria

Nella seconda serata del Festival come ospite d’eccezione troviamo il grande Eros Ramazzotti, anche lui sfoggia un bel nastro arcobaleno, e nell’eccentrica intervista con Carlo Conti, a proposito di famiglia, il cantante afferma che la famiglia è fondamentale, “qualsiasi essa sia”. Non poteva non mancare una bella pubblicità alle Unioni Civili, pure da parte del cantante Ramazzotti.

 


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here