Il Grande Miracolo di Santa Maria Goretti

Il santuario e la casa di Maria Goretti, sono mete richiestissime per i pellegrinaggi.

E dopo il miracolo, arriva numerosa la folla :

Dieci autobus di pellegrini a Borgo Le Ferriere, dove si trova la casa del martirio di Santa Maria Goretti. Una presenza abituale. Ogni domenica infatti i visitatori sono circa cinquemila. Ma negli ultimi tempi un motivo davvero speciale attira tanta gente: la guarigione di Maria Zammit, l’inglese di 67 anni che il 9 ottobre scorso, dopo aver pregato nella stanza del martirio, ha lasciato le stampelle ed e uscita da sola.

I medici parlano di un caso miracoloso e i fedeli non hanno dubbi sulle capacita terapeutiche della santa fanciulla che il 5 luglio del 1902 venne uccisa dall’uomo che tento di violentarla, Alessandro Serenelli. Ieri i pellegrini sono arrivati da diverse parti d’Italia e anche dalla Francia. Prima tappa d’obbligo, il santuario di Nettuno, poi il luogo dove Maria Goretti subi il martirio.

Certo, abbiamo saputo del miracolo ed è stato un motivo in più per venire a visitare questa casa racconta una anziana signora . Conoscevamo gia i prodigi di questa santa, il miracolo da lei compiuto non fa che accrescerne il valore.

Padre Mariano Pagliaro, parroco del Borgo, ricorda come la donna guarita in un primo momento aveva rifiutato l’invito a venire in pellegrinaggio in Italia. Ma quando ha saputo che l’itinerario del viaggio comprendeva la casa di Maria Goretti alle Ferriere – continua il prete –  ha sottoscritto la sua adesione al viaggio con piacere.


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here