Il panorama della musica ormai è imbrattato di messaggi subliminali ma forse, una volta, potevamo parlare di messaggi subliminali, adesso molti messaggi e atteggiamenti, si possono notare pubblicamente senza ombra di dubbio.

Purtroppo i cantanti che hanno venduto l’anima al diavolo, pur di avere soldi, successo e potere non si trovano soltanto in America perchè anche in Italia siamo sommersi di musiche, testi e artisti che sono dalla parte delle lobby e delle sette sataniche.

Segni di croci al contrario o teschi nel proprio corpo, la loro musica che inneggia alla morte, al suicidio e poi ci sono quelle cantanti, che nonostante la faccia pulita si avvalgono di manager e agenti che non solo, sono lontani dalla fede, dalla Chiesa ma sono vicini e frequentano  il mondo satanico.

Basta fare un giro sul web, sui social e sfogliare le loro foto, leggere frasi e pensieri per rendersi conto di chi si nasconde dietro.

Tutto questo è semplicemente demoniaco! Vogliono costringerci ad ascoltare un qualcosa che non appartiene a Dio, vogliono costringerci e vogliono imbrattare (anche se già lo è) la nostra società, il nostro mondo da tutto quello che è male.

Vedendo il profilo di una manager ho potuto constatare personalmente dei fotomontaggi sulla Madonna, delle frasi scritte del tipo “sono una divinità adoratemi miei discepoli” a suo parere si tratta di comicità a mio parere si tratta di una triste verità!

Purtroppo il maligno sta prendendo piede ed ha preso già potere da un pezzo, proprio contaminando l’arte: musica, film, spettacoli perchè sa benissimo che l’unico modo per arrivare ai giovani è usare i loro “idoli” come pedine.

Vigiliamo e facciamo vigilare!

Rita Sberna

 


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here